5 posti da visitare a Torino con un bambino
Maggio 7, 2020

Un week end in Valle D'Aosta
con la famiglia


"Abbiamo deciso di trascorrere un week end in valle d’Aosta, tra parchi avventura e la scoperta dell’ottava meraviglia del mondo… La Skyway sul Monte Bianco.”

 
Sabato al parco avventura di Pre Saint Didier

La nostra giornata inizia al Parco avventura Mont Blanc.
Dopo un breve briefing iniziale in cui ci spiegano l'utilizzo delle attrezzature ci dirigiamo verso i vari percorsi del parco. La scelta è molto ampia ci sono percorsi più semplici per bambini fino ad arrivare al percorso nero per adulti (temerari).

L’altezza non è il mio forte e pur essendo attrezzato come Tom Cruise in Mission Impossible, resto con i piedi appoggiati a terra a seguire le coraggiose performance di mio figlio Samuele e mia moglie che oltre ad arrampicarsi, ridono di me sotto i baffi.
Entrambi si divertono come matti durante le loro prove di coraggio ed io a dirla tutta mi diverto a guardarli e supportarli nell’affrontare i vari percorsi.

 
Per pranzo ci fermiamo alla Baita in legno del parco, sia per l’appetito che per far recuperare le forze all’avventuroso Samuele che alla coraggiosissima Andrea. E dopo una nutriente polenta e cinghiale approfittiamo degli sdraio baciati dal sole per una mezz'oretta di relax con Samuele che scorrazza nel parco con le batterie ancora carichissime.

Nel pomeriggio mia moglie decide di affrontare l'Orrido.
Il Percorso Adrenalina del parco avventura Mont Blanc ti permette di attraversare l'Orrido con una carrucola. Il percorso è lungo 130 m e alto 200, detiene il primato in Europa. Un'esperienza spettacolare ed indimenticabile.
 
Domenica: destinazione Skyway

Siamo tutti e tre emozionati prima di salire su questa cabinovia con cabine che ruotano di 360° per consentire di ammirare tutto lo scenario circostante durante il tragitto per raggiungere il punto più alto d’Italia, con un dislivello di oltre 2000 metri.
Abbiamo effettuato le due tappe consentite, una camminata sulla neve ad agosto ad oltre 3000mt di altezza, pranzo e parco giochi ad oltre 2000.
Fantastico è l’unica parola per descrivere questa esperienza.

 

Anche questo week end è volato in men che non si dica. Rientriamo a casa soddisfatti delle esperienze vissute sicuri di avere acquisito un bagaglio di conoscenza ancora più ampio.